RSS Acquambiente Marche
martedì 20 agosto 2019
Numero Verde: 800-213911
 

AVVISO PER LA FORMAZIONE E L'UTILIZZO DI UN ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI PUBBLICI

10-02-2015

File Disponibili Per Il Download:

TitoloFormatoDimesione
SISTEMA DI QUALIFICAZIONE avviso_2015.pdfpdf177 kB

 AVVISO PER LA FORMAZIONE E L'UTILIZZO DI UN ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI PUBBLICI

 

Art. 1 - E' istituito un sistema di qualificazione delle imprese e delle ditte di fiducia per la ricerca del contraente per l'esecuzione di lavori di importo non superiore a € 1.000.000,00 ai sensi dell’art. 125 e dell’art. 122 comma 7 del D. Lgs. n. 163/2006, l’affidamento dei lavori avverrà nelle seguenti modalità:

- Ex art. 125 per manutenzione reti ed impianti:

A) Importo inferiore ad € 40.000,00 affidamento in economia – affidamento diretto;

B) Da € 40.000,00 a € 200.000,00 cottimo fiduciario secondo i principi di cui al comma 11 dell’art. 125 D. Lgs. n. 163/2006;

C) Da € 201.000,00 a € 500.000 procedura ristretta semplificata.

- Ex art. 122 comma 7 saranno affidati con procedura negoziata, senza previa pubblicazione bando, le seguenti opere:

1) Realizzazione impianto di idroturbina presso l’impianto di potabilizzazione di Castreccioni in Cingoli, importo stimato € 363.000,00.

2) Allacci ai collettori fognari rete Filottrano, importo stimato € 760.000,00.

3) Bonifica parziale e ripavimentazione via Fiumicello Filottrano, importo stimato € 400.000,00

4) Realizzazione archivio e sala convegni presso nuova sede sociale, importo stimato € 300.000,00

5) Sostituzione premente acquedotto Crevalcore, importo stimato € 52.000,00

6) Realizzazione tratto di fognatura e fitodepuratore in località Azzoni di Cingoli, importo stimato € 200.000,00

7) Rifacimento solettone in cemento armato della vasca di sollevamento in via Venezia di Numana, importo stimato € 80.000,00

8) Nuovi allacci acquedotto, importo stimato € 180.000,00

9) Nuovi allacci gas, importo stimato € 80.000,00

10) Nuove condotte acquedotto, importo stimato € 130.000,00

Le opere in elenco potranno essere oggetto di gara nell’anno 2015 e comunque nel periodo di validità dell’albo, gli importi sono indicativi e saranno fissati in sede di gara.

Acquambiente si riserva la facoltà di appaltare opere non indicate in elenco nell’anno 2015.

L’elenco delle opere da appaltare tramite il presente avviso negli anni seguenti sarà pubblicato entro il mese di gennaio sul sito internet istituzionale www.acquambientemarche.it

Il sistema di qualificazione ha la durata di anni quattro.

I lavori consistono i via prevalente nella realizzazione di tratti di condotte idriche, fognarie e del gas, allacci, manutenzione ordinaria e straordinaria su condotte o su impianti di depurazione e potabilizzazione, riparazioni e ristrutturazioni di opere connesse agli impianti menzionati.

Art. 2 – Le imprese qualificate sono inserite in un albo.

L'Albo delle ditte di fiducia è suddiviso in categorie di operatori in relazione alle singole specializzazioni. Le categorie di lavori incluse nell'Albo ed indicate al successivo Art. 3, sono quelle più ricorrenti nelle opere pubbliche di questa Azienda sulla base dell'esperienza maturata nel corso degli anni.

L'istruttoria documentale delle domande, è svolta dall’Ufficio Legale. L’Ufficio Tecnico potrà fare richiesta motivata di cancellazione o inserimento di una ditta.

Art. 3 – Per l’iscrizione nell'Albo le ditte dovranno essere in possesso della certificazione SOA per almeno una delle seguenti categorie:

- OG 6 Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione

- OG10 Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica

- OG 11 Impianti tecnologici

- OS 1   Lavori in terra

- OG1    Edifici civili e industriali

- OG9    Impianti per la produzione di energia elettrica

- OS22   Impianti di potabilizzazione e depurazione

La ditta dovrà inoltre essere iscritta ai sensi della legge n. 190/2012 nell’apposito elenco detenuto dalla Prefettura in cui ha sede l’impresa in relazione alla verifica dell’antimafia o dimostrare di avere già inoltrato domanda consegnando copia della stessa.

Art. 4 – Le ditte che intendono essere iscritte nell’Albo devono presentare apposita istanza in carta semplice, unitamente agli allegati ivi indicati, con apposita istanza indirizzata a:

 ACQUAMBIENTE MARCHE srl via Recanatese 27/i – 60022 Castelfidardo (AN) da far pervenire all’Ufficio Protocollo. La busta con l’istanza ed in relativi allegati deve contenere all’esterno la scritta: “richiesta per l’inserzione nell’elenco ditte di fiducia”.

I requisiti e la documentazione che le ditte interessate dovranno allegare con la richiesta di inserzione nell'Albo sono:

a) dichiarazione di assenza delle cause di esclusione previste dall'art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.;

b) copia conforme del certificato di iscrizione presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente per territorio, rilasciato in data non anteriore a 6 (sei) mesi e da cui risultino almeno due anni di anzianità di iscrizione, che rechi, tra l'altro, l'indicazione delle persone legittimate a rappresentare ed impegnare legalmente l'impresa, la dichiarazione di assenza di procedure concorsuali ed il NULLA OSTA ai fini dell’art. 10 della legge 31.05.1965 n. 575 e

s.m.i.;

c) dichiarazione recante l'indicazione della categoria/e per cui chiede l'inserzione.

d) copia conforme di qualificazione posseduta, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata di cui al D.P.R. 34/2000 ed eventuale sistema di qualità aziendale UNI EN ISO 9001, da documentarsi mediante certificazione di qualità rilasciata in conformità alle norme vigenti in copia conforme o mediante lo stesso attestato SOA recante puntuale attestazione in calce del possesso della certificazione di qualità aziendale o della dichiarazione relativa agli elementi del sistema di qualità aziendale.

e) dichiarazione se la ditta si trova nello stato di impresa controllante e/o controllata con altre imprese;

f) dichiarazione della propria situazione nei confronti delle norme a tutela del diritto al lavoro dei disabili (Legge 12.3.1999 n. 68);

g) dichiarazione di aver adempiuto, all'interno della propria azienda, agli obblighi di sicurezza previsti dalla vigente normativa;

h) dichiarazione di essere in possesso delle condizioni di regolarità contributiva richieste per il rilascio del DURC, con impegno a consegnare il documento immediatamente in caso di affidamento dei lavori.

i) dichiarazione di non avere nel proprio organico personale dipendente che abbia lavorato negli ultimi tre anni come dipendente di Acquambiente Marche srl o che abbia ricoperto nella stessa le funzioni di amministratore.

l) dichiarazione di essere in grado di sottoscrivere i contratti con la firma digitale.

m) dichiarazione di essere iscritta ai sensi della legge n. 190/2012 nell’apposito elenco detenuto dalla Prefettura in cui ha sede l’impresa in relazione alla verifica dell’antimafia o dimostrare di avere già inoltrato domanda consegnando copia della stessa.

n) copia documento di identità del dichiarante.

E' facoltà dell'ACQUAMBIENTE MARCHE srl chiedere ulteriori documentazioni al fine di verificare la permanenza dell'idoneità delle ditte iscritte.

Art. 5 - Con decisione del Responsabile del Procedimento nei singoli appalti si potrà provvedere alla cancellazione dall'Albo delle ditte che si trovino in una delle seguenti condizioni:

- abbiano perso i requisiti generali o speciali atti a contrattare con la Pubblica Amministrazione e richiesti in sede di iscrizione;

- il cui titolare, rappresentante legale, direttore tecnico, socio, amministratore abbiano subito condanne, anche non definitive, o abbiano in corso procedimenti legali per reati che, pur non rientrando tra quelli di cui al precedente caso, possano determinare la perdita di fiducia da parte dell’Azienda;

- invitate, non abbiano partecipato, senza validi motivi fatti pervenire per iscritto, alle gare indette da questo Ente;

- nei cui confronti sia stata dichiarata l'inadempienza contrattuale con sentenza esecutiva, oppure che, a seguito di proposta congruamente motivata dal Responsabile del Procedimento, non e da considerarsi più di fiducia.

Art. 6 – L’ACQUAMBIENTE MARCHE srl provvederà ad aggiornare l’Albo delle ditte entro il 28 febbraio di ogni anno, sulla base delle domande pervenute entro il 31 dicembre dell'anno precedente.

Sempre entro il 31dicembre le ditte gia iscritte dovranno confermare in forma scritta il permanere in loro capo dei requisiti generali e speciali dichiarati in sede di prima iscrizione ovvero comunicare le variazioni dei propri requisiti, organizzazione e struttura rilevanti ai fini del mantenimento o della modificazione dell’inserzione.

L’ACQUAMBIENTE MARCHE srl ha facoltà di verificare in qualsiasi momento il possesso dei requisiti e, se del caso, di disporre la cancellazione dall’elenco per un periodo di tempo da determinare.

In sede di prima qualificazione, valida per l’anno 2015, saranno qualificate le ditte che avranno inviato la propria documentazione entro il 20.03.2015, l’iscrizione all’albo avverrà entro il 31.03.2015.

Art. 7 - Le ditte saranno invitate a presentare offerta con il criterio della rotazione a cura del Responsabile del Settore Tecnico.

Tale scelta non deve costituire un rigido vincolo per l'ACQUAMBIENTE MARCHE srl, che si riserva la facoltà di invitare alle gare anche ditte non iscritte, che abbiano già eseguito lavori per l’Azienda.

In relazione alla tipologia dell'appalto e previa opportuna motivazione, il Responsabile del Settore Tecnico potrà individuare la ditta da invitare, anche se non inclusa nell'Albo, e non invitare quelle ditte che, pur se iscritte, appaiono obiettivamente inadatte al tipo di prestazione richiesta.

Ove risulti iscritto all'Albo, per la categoria di prestazioni oggetto della gara, un numero di ditte inferiore a cinque, il Responsabile è autorizzato ad estendere l'invito ad altre ditte o imprese non iscritte all'Albo.

Art. 8 - L'avviso per la presentazione delle domande di iscrizione nell’'Albo è pubblicato a tempo indeterminato sul sito aziendale www.acquambientemarche.it. Informazioni possono essere richieste all’Ufficio Legale dell’ACQUAMBIENTE MARCHE srl, tel. 071782471, via mail all’indirizzo m.scattolini@acquambientemarche.it

Art. 9 – I dati raccolti saranno trattati ai sensi del D. Lgs 196/2003 esclusivamente nell’ambito della presente procedura, viene garantito il rispetto della privacy a norma di legge.

Castelfidardo, ……………………………………

 

IL PRESIDENTE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

(Dott. Alessandro Maccioni


CIG:
CUP:

Acquambiente Marche srl - Via Recanatese, 27/I zona industriale Cerretano 60022 Castelfidardo (AN) - C.F e P.Iva 02119730428

Valid XHTML 1.0 Transitional Privacy Policy