RSS Acquambiente Marche
giovedì 12 dicembre 2019
Numero Verde: 800-213911

Procedure di Risoluzione delle Controversie tra Utente e Gestore

Nel caso in cui lamenti un disservizio, l’utente può presentare un reclamo scritto  ad Acquambiente Marche Srl.

Se insoddisfatto dell’esito o se dopo 30 giorni non ha ricevuto risposta, il consumatore può, in alternativa:

-         presentare un reclamo scritto di seconda istanza all'A.A.T.O. n. 3 Marche Centro – Macerata;

-         attivare il Servizio di Conciliazione reso disponibile dall’A.A.T.O. n. 3 Marche Centro presso la Camera di Commercio di Macerata;

-         presentare un reclamo scritto di seconda istanza allo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente-Servizio Reclami oppure attivare il Servizio conciliazione dell’Autorità.

 

Reclamo di seconda istanza all’A.A.T.O. 3 Marche Centro - Macerata

Il reclamo di seconda istanza può essere presentato, con la relativa documentazione, all’Assemblea di Ambito n. 3 Marche Centro – Macerata, Ufficio Tutela Utenti, attraverso uno dei seguenti canali:

-         a mezzo fax. 0733 272520;

-         via e-mail all'indirizzo tutelautenti@ato3marche.it;

-         posta ordinaria indirizzata a: A.A.T.O. n. 3 Marche Centro – Macerata, Via D. Annibali n. 31/L -62100 – Macerata, località Piediripa;

-         consegna a mani presso gli uffici dell’Ente siti in Via D. Annibali n. 31/L – Macerata, località Piediripa.

Per conoscere in dettaglio le modalità di attivazione della procedura clicca qui

 

Servizio di conciliazione presso la Camera di Commercio di Macerata

L’A.A.T.O. n. 3 Marche Centro – Macerata ha sottoscritto una Convenzione con la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Macerata che mette a disposizione il proprio Servizio di Conciliazione per la risoluzione delle eventuali controversie tra le Società che gestiscono il Servizio Idrico e l'Utente.

La domanda di conciliazione può essere presentata direttamente agli uffici della Camera di Commercio Macerata tramite la compilazione dei modelli predisposti sul sito www.mc.camcom.it sezione “Arbitrato e Mediazione” o presso gli Uffici dell’A.A.T.O. n. 3 che provvederà al successivo inoltro.

Per conoscere in dettaglio le modalità di attivazione della procedura clicca qui.

 

Sportello per il consumatore Energia e Ambiente

Lo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente è il servizio istituito nel 2009 dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), a cui gli utenti finali del Servizio idrico integrato, nonché le Associazioni e i delegati che li rappresentano, possono rivolgersi per ricevere informazioni o per risolvere problematiche che non abbiano trovato soluzione tramite il reclamo inviato al proprio gestore.

Lo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente offre diversi servizi:

  • il Contact Center, che risponde a quesiti telefonici e scritti sulla normativa, sui diritti dei consumatori, sul bonus idrico e può fornire informazioni e indicazioni utili per risolvere eventuali problemi con il proprio gestore.

Per informazioni telefoniche, il Contact Center dello Sportello risponde al numero verde 800.166.654 dalle ore 8 alle 18, escluso il sabato e i festivi. La chiamata è gratuita.

In alternativa, è possibile inviare una email al seguente indirizzo: info.sportello@acquirenteunico.it;

  • il Servizio Conciliazione che consente agli utenti di risolvere on line una controversia con il proprio gestore senza ricorrere alle vie giudiziarie.

La procedura è attivabile gratuitamente dall’utente finale, o da un suo delegato, accedendo al Portale conciliazione www.portalesportello.it e compilando on line il modulo, corredato di tutta la documentazione necessaria.

I soli utenti finali domestici, che agiscono in prima persona senza il supporto di un'Associazione o di altro delegato, possono inviare la domanda di conciliazione via fax al numero 06-80112087 o via posta indirizzata a “Servizio Conciliazione presso Acquirente Unico Spa, via Guidubaldo del Monte 45 - 00197 – Roma”, ferma restando la gestione on line della procedura.

Per ulteriori dettagli circa le modalità di attivazione della procedura clicca qui

  • il Servizio Reclami, attivabile in alternativa al Servizio Conciliazione, per la risoluzione delle problematiche non risolte con il reclamo al gestore.

I reclami possono essere inoltrati accedendo al Portale www.portalesportello.it e compilando on line il modulo, corredato di tutta la documentazione necessaria. I clienti domestici non assistiti da un delegato professionista o da un'Associazione consumatori possono inviare la richiesta anche via e-mail agli indirizzi controversie.sportello@acquirenteunico.it; sportello.energia@pec.acquirenteunico.it o tramite posta indirizzata a “Sportello per il consumatore Energia e Ambiente presso Acquirente Unico Spa, via Guidubaldo del Monte 45 – 00197 – Roma. 

Per ulteriori dettagli circa le modalità di attivazione della procedura clicca qui

  • il Servizio Segnalazioni, a cui è possibile inviare comunicazioni scritte su disservizi o criticità ritenuti di particolare rilevanza.
  • Il Servizio Help Desk che fornisce assistenza qualificata sulla regolazione dei settori elettrico, gas e idrico, ed è dedicato esclusivamente agli Sportelli delle Associazioni dei consumatori domestici e non domestici parte di progetti qualificati supportati dall’Autorità.

Acquambiente Marche srl - Via Recanatese, 27/I zona industriale Cerretano 60022 Castelfidardo (AN) - C.F e P.Iva 02119730428

Valid XHTML 1.0 Transitional Privacy Policy