Chi siamo

La nostra storia

Acquambiente Marche srl è un’azienda totalmente partecipata da Enti Locali che nasce nel 1983 come consorzio intercomunale denominato CIGAD, con una forte vocazione nella gestione della risorsa idrica, sia per quanto riguarda la ricerca, l’emungimento, l’adduzione e la distribuzione di acqua potabile e sia per quanto riguarda la raccolta, il trattamento e la depurazione delle acque reflue e di scarico fino alla loro restituzione ai corpi idrici naturali e nella gestione del gas.

I passaggi significativi dell’evoluzione di CIGAD alla realtà attuale sono i seguenti:

  • 1996: Trasformazione da Consorzio ad azienda consortile
  • 2000: Ingresso comune di Cingoli
  • 2002: Trasformazione e contestuale scissione da azienda consortile a società di capitali (Cigad S.p.a. e Acquambiente Marche S.r.l.)
  • 2002: Recesso del comune di Castelfidardo
  • 2009: Fusione per incorporazione di Cigad spa in Acquambiente Marche srl
  • 2010: Cessione delle quote di partecipazione del Centro Marche Acque ai comuni
  • 2013: Acquisto della nuova sede sociale di Acquambiente Marche srl
  • 2014: Inaugurazione nuova sede in via Recanatese, 27/i Castelfidardo
  • 2015: Inaugurazione nuovo depuratore di Filottrano
  • 2018 Inaugurazione nuovo auditorium presso la sede

Ad oggi la vocazione prevalente di Acquambiente Marche è quella di gestione delle acque attraverso il servizio idrico integrato che rappresenta circa l’86,3% del fatturato. Più limitata l’area distribuzione gas che ad oggi copre il restante 13,7%.

Per la nostra azienda una sana gestione economica è da sempre accompagnata da una forte attenzione per l’ambiente, in particolare per quanto concerne l’ambiente idrico. Siamo consapevoli che garantire ai soci e ai nostri utenti la distribuzione di un’acqua per usi potabili sempre migliore e nella continuità significa impegnare risorse economiche, ma anche investire nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie che migliorino i rendimenti, la produzione e la depurazione idrica. Tuttavia questa attività deve essere svolta non solo nel rispetto generale dell’ambiente ma anzi deve tendere a ridurre il carico di inquinamento che, fatalmente, finirebbe con il ripercuotersi sulla qualità dell’acqua, prima risorsa e prodotto della nostra azienda. Oltre agli elementi economici e tecnici Acquambiente può contare sulla presenza di professionalità elevate nel settore idrico, per questo è sempre stato un nostro punto di forza la ricerca continua del miglioramento organizzativo e lo sviluppo delle risorse umane.

L’organizzazione opera come ente gestore del servizio idrico nei comuni di:

  • Cingoli
  • Filottrano
  • Numana
  • Sirolo

Inoltre, fornisce acqua potabile, quale parte del fabbisogno idrico complessivo ai seguenti gestori: Astea spa (Osimo), Apm srl (Castelfidardo), Viva Servizi spa (Camerano)

Acquambiente Marche opera nelle seguenti unità operative:

  • Potabilizzatore di Castreccioni di Cingoli
  • Depuratore di Villa Poticcio a Castelfidardo
  • Depuratore di Cerrete Collicelli a Cingoli
  • Depuratore Fiumicello di Filottrano

La sede legale ed amministrativa è unica ed è situata in Castelfidardo in via Recanatese n. 27/i.

Nella sede sono situati i principali servizi:

  • Protocollo e archivio;
  • Segreteria;
  • Prevenzione della Corruzione, Trasparenza e Privacy
  • Amministrazione risorse umane;
  • Appalti e forniture;
  • Ufficio tecnico;
  • Magazzino centrale;
  • Telecontrollo reti e impianti;
  • Contabilità e fornitori;
  • Sportello clienti.

ACQUAMBIENTE Marche Srl è gestita da un Consiglio di Amministrazione nominato dall’Assemblea formata dai 4 sindaci degli Enti Locali soci della società con le seguenti percentuali:

25% CINGOLI

25% FILOTTRANO

25% NUMANA

25% SIROLO

Il Presidente, nominato dal Consiglio di Amministrazione, può assumere anche i poteri di amministratore delegato.

Acquambiente Marche
Acquambiente Marche