La nostra mission e vision

Un’organizzazione non può costruire in modo efficace il proprio futuro se non ha chiari la sua Mission e la sua Vision. Se la Mission è lo scopo stesso per cui un’organizzazione esiste, la Vision è la sua visione del prossimo futuro, ovvero dove vuole arrivare nel medio periodo.

Per questo Acquambiente ha stabilito:

Mission:

  • Soddisfare le parti interessate private e pubbliche, interne ed esterne
  • Erogare un prodotto di qualità
  • Adottare standard etici coerenti con le normative vigenti al fine di garantire la prevenzione della corruzione, la trasparenza ed il rispetto della privacy

Vision:

Nel medio periodo l’azienda punta a:

  • Assicurare il miglioramento organizzativo
  • Definire il posizionamento sul mercato
  • Definire le potenzialità di confronto con eventuali concorrenti
  • Mantenere e ove possibile migliorare il livello qualitativo del servizio (economico - sociale)
  • Gestire il ciclo idrico nel rispetto dell’ambiente con l’obiettivo di migliorare l’ambiente idrico

In tal senso, il miglioramento della qualità, sia come concetto di azienda in generale e sia come erogazione di prodotto nel momento della distribuzione per l’uso umano e nel momento della depurazione, costituiscono di per sé gli elementi essenziali della nostra “Mission” e della nostra “Vision” e sono alla base del nostro obiettivo primario che permane quello della soddisfazione dei nostri utenti e quindi dei soci, Enti Locali.

Le sfide del futuro non ci consentono di rimanere fermi, l’azienda intende perseguire l’obiettivo di puntare costantemente sui valori fondamentali che sono alla base della sua attività. Anche collaborando con altre società partecipate da Enti Locali, nei diversi ATO e a livello di Distretto Idrico, stiamo partecipando ad un progetto che prevede l’interconnessione fra condotte adduttrici e reti per risolvere il problema dell’approvvigionamento idrico delle Marche centro – sud. Per quanto ci riguarda direttamente i prossimi anni saremo impegnati nella realizzazione del completamento dell’impianto di adduzione con il prolungamento della condotta fino a Civitanova Marche e la realizzazione di un grande serbatoio in Monte Colombo di Sirolo.

Una gestione sana ed economica, con bilanci ove le risorse vengano reinvestite nelle opere necessarie a migliorare il servizio, nel mantenimento di un livello tariffario sostenibile, sempre più trasparente e verificabile con un attento controllo di gestione. La ridistribuzione della ricchezza prodotta nel territorio e il mantenimento del sistema integrato di gestione a garanzia della qualità ambientale (ISO 14001), della sicurezza (OHSAS 18001), della eticità sociale (SA 8000) e dei processi produttivi (ISO 9001) confermano la collocazione di Acquambiente quale prima azienda nelle Marche e fra le prime in Italia per dimensione nell’ambito della gestione del ciclo idrico integrato.

Acquambiente Marche
Acquambiente Marche