NUOVA PROROGA DELLE AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE UTENZE INAGIBILI SITE NEL COMUNE DI CINGOLI

In attuazione della Legge di Bilancio 2023, con la Delibera 2/2023/R/COM, l’ARERA è nuovamente intervenuta a tutela delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017.
In particolare, è stata disposta la proroga fino al 31 dicembre 2023 delle agevolazioni di natura tariffaria già previste a favore:

  1. dei soggetti titolari di utenze e forniture attive alla data degli eventi sismici e localizzate nei Comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2 bis al d.l. 189/16 che dichiarino, entro il 30 aprile 2021, con trasmissione agli uffici dell’Agenzia delle entrate e dell’Istituto nazionale della previdenza sociale territorialmente competenti, l’inagibilità del fabbricato, della casa di abitazione, dello studio professionale o dell’azienda o la permanenza dello stato di inagibilità già dichiarato;
  2. dei soggetti titolari di utenze e forniture site in una zona rossa individuata mediante apposita ordinanza sindacale, emessa nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e il 25 luglio 2018.

Pertanto, per tutte le utenze inagibili localizzate nel Comune di Cingoli che abbiano adempiuto entro il 30 aprile 2021 all’obbligo di comunicazione dello stato di inagibilità dell’immobile all’Agenzia delle Entrate e all’INPS e che abbiano presentato ad Acquambiente Marche l’apposita istanza entro il 31 dicembre 2021, le agevolazioni sono prorogate sino al 31 dicembre 2023.
Qui di seguito si rende disponibile per la consultazione la delibera Arera n. 2/2023/R/com.

Icona

Arera n. 2/2023/R/com 318.86 KB 24 downloads